Informiamo i visitatori che i moduli per i pagamenti online delle iscrizioni sono attivi

La possibilità di effettuare acquisti online prevede obbligatoriamente il login da parte dei Soci

 

Home

Scritto da Super User
Visite: 2655

IPMS Milano

de I soci del Centro IPMS di Milano

foto_7milano.jpg

Foto di gruppo a Telford davanti al modello 1:1 dello Spitfire

Il centro IPMS di Milano è stato fondato nel 1969 da alcuni soci appartenenti al Gruppo Aeromodellistico C.S.I. Augusta, sotto l’egida dell’Aero Club d’Italia. Giorgio Peressini, primo Direttore del Centro di Milano, mise, infatti, a disposizione la sede del Gruppo Agusta in Piazza San Girolamo, dove furono poi organizzati, con la collaborazione di Giorgio Pini (Direttore IPMS per il Nord Italia) i primi due Concorsi IPMS di Modellismo Statico, che si svolsero rispettivamente nel maggio del 1970 e del 1971. Si trattava delle prime iniziative di questo genere in Italia, tanto che la seconda edizione vide la presenza di Mr. Tamiya e figlio, titolari dell’omonima ditta giapponese.

foto_1milano.jpg

Mostra del 1971 con la presenza di Giorgio Pini e di Mr. Tamiya e figlio

Brevi cenni storici

L’attività sociale del nostro gruppo è stata fin dai primi anni prolifica d’iniziative. Ai concorsi sopra menzionati si sono aggiunti quelli organizzati nel 1974 e nel 1977 in collaborazione col Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica nella sua prestigiosa sede di via San Vittore a Milano.

Dal 1978 in poi, l’ormai tradizionale mostra-concorso IPMS-Milano fu ricollocata nell’ambito della fiera “Hobby Model Expo”, a Novegro, dove si svolge attualmente ed è giunta alla sua 39ª edizione.

A partire dal 1998 si decise di organizzare, nell’ambito del Concorso di Novegro, da sempre in forma di ‘Open Competition’ (aperto cioè alla partecipazione di tutti i modellisti) un Campionato Nazionale riservato solo ai soci IPMS (sul modello di quello Inglese) sotto forma di Trofeo Speciale IPMS. Questo trofeo è stato assegnato fino a pochi anni fa al socio IPMS che abbia presentato il miglior modello in assoluto, senza distinzione di categoria, scelto tra i migliori modelli dalle giurie riunite di ogni branca, che diventa in tal modo il Campione Italiano IPMS.

Parallelamente all’annuale concorso, l’associazione ha sempre cercato di divulgare e promuovere l’attività modellistica con ulteriori iniziative, volte a testimoniare l’impegno dell’IPMS Italy e dei suoi soci milanesi.

Nel 1985, infatti, il centro partecipò a una grande manifestazione organizzata dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica, nella quale furono raggruppate in una unica mostra tutte le possibili tipologie di modellismo, da quello statico al dinamico, ferroviario, navale, in plastica, legno e altri materiali.

Fu quella la prima volta in cui nacque l’idea di creare una tematica comune tra i soci del gruppo, che conducesse a un importante lavoro comune e in cui si potesse coniugare la ricerca storica e il modellismo. Il primo tema scelto fu il conflitto delle Falkland/Malvinas, combattuto solo tre anni prima.

Dopo questa prima esperienza, l’idea di una tematica comune è stata ripetuta e annualmente proposta al concorso di Novegro come vetrina sociale, a testimonianza della prolificità del nostro gruppo. Nella cornice del Salone Internazionale del Giocattolo, in un evento allestito fino ad alcuni anni fa dall’Ente Fiera di Milano per delineare meglio la figura del modellismo in questo settore commerciale, furono ospitate alcune esposizioni di modelli con la rappresentanza di vari club tra i quali il Centro IPMS Milano. All’interno di questo evento si consolidò la collaborazione tra il nostro gruppo con la società Fantasyland di Milano, importatore ufficiale della Tamiya, che ha portato all’organizzazione dell’omonimo concorso, inserito nel circuito delle similari iniziative già presenti negli USA e in Giappone.

Il Trofeo Tamiya fu in seguito ospitato a Novegro presso l’edizione primaverile dell’Hobby Model Expo, dedicata principalmente agli operatori del settore e denominata appunto “Professional” (da quest’anno (2011) “Hobby Model Expo Spring Edition”).

foto_5milano.jpg

tavolo di lavoro a una Hobby Model Professional

In virtù della stretta collaborazione instaurata con il Parco Esposizioni di Novegro ci fu chiesto di collaborare anche a un’iniziativa volta alla diffusione del modellismo presso i ragazzi delle scolaresche intervenute a visitare la manifestazione di primavera.

Abbiamo subito aderito anche a quest’idea, allestendo a ogni edizione dei tavoli dimostrativi presso i quali illustrare ai giovani il lavoro di costruzione dei modelli. Le competenze modellistiche e storiche dei nostri soci sono state valorizzate in più occasioni da case editrici come Fabbri, De Agostini e Hobby&Work, che se ne sono avvalse nella realizzazione di alcune opere di argomento modellistico.

Rilevanti sono state inoltre le collaborazioni di quest’Associazione con riviste come “Model Time”, o “Tuttomodellismo”, oltre alla stabile partnership, in forma ufficiale o attraverso propri soci, con la Giorgio Apostolo Editore, in numerosissime pubblicazioni dedicate alla storia dell’Aviazione in Italia.

Gli anni più recenti della nostra attività associativa ci hanno visto partecipi, insieme agli amici del Centro IPMS di Torino, nella rappresentanza ufficiale dell’IPMS Italy, presso i Nationals IPMS UK, che costituiscono la più importante manifestazione di plastimodellismo europea, e uno delle più grandi al mondo. La partecipazione a questo evento comprende l’allestimento dello stand dedicato alla branca italiana e vede la partecipazione di circa quindici soci milanesi, costituendo ormai un impegno fisso nel calendario annuale delle attività del nostro Centro.

Centro IPMS di Milano

foto_6milano.jpg

 stand IPMS Italy ai National IPMS UK a Telford

foto_8milano.jpg

foto di gruppo a Telford 2011

foto_2milano.jpg

momenti di vita presso la sede nei primi anni

foto_3milano.jpg

mostra di Novegro del 2011

foto_4milano.jpg

tematica relativa ai Messerschmitt Bf 108 e Bf 109

 

ipms_fondopagina.png

Categoria: