IPMS ITALIA

Piazza Prealpi 3
20155 Milano

 

Scritto da Super User

Corazzate Italiane dalle origine a oggi

articolo di: Maurizio Boverio - IPMS Milano #254

13 - d - nave italia 1946.jpg

Italia ex Regia Nave Littorio

LE NAVI DI LINEA ITALIANE DALLE ORIGINI A OGGI - Le Corazzate

1 - a - r.n. re galantiomo 1861.jpg

1 - b - r.n. re galantuomo 1861.jpg

1 - c - r.n. re galantuomo 1861.jpg

RE GALANTUOMO  vascello ad elica costruito dai cantieri di CASELLAMARE DI STABIA. Ex MONARCA della marina Borbonica, armato con 64 cannoni varato nel 1858 ed in servizio con la REGIA MARINA ITALIANA dal 1861 al 1875 (Modello Airfix)

 

2 - b - r.n. varese 1866.jpg

2 - c - r.n. varese 1866.jpg

2- a - r.n.  varese 1866.jpg

VARESE cannoniera corazzata classe Palestro, varata nel 1865 nei cantieri di Seyne in Francia, armata con 4 cannoni da 200 ed 1 cannone da 160. In servizio dal 1866 al 1891. (Autocostruzione da Combrig)

 

9 - a - r.n. caio duilio 1916.jpg

9 - b - r.n. caio duilio 1916.jpg

9 - c - r.n. caio duilio 1916.jpg

DUILIO Corazzata della stessa classe con la DANDOLO, costruita nei cantieri di Castellamare di stabia e varata nel 1876, armata con 4 da 450/20, 3 da 120, 2 da 75, 8 da 57, 22 da 37 e 3 tubi lanciasiluri. Considerata all’epoca la nave più potente di tutte le marine, in servizio dal 1880 al 1920 (Autocostruzione da Combrig)

 

4 - a - r.n. regina margherita 1904 - copia.jpg

4 - b - r.n. regina margherita 1904.jpg

4 - c - r.n. regina margherita 1904.jpg

REGINA MARGHERITA Corazzata con la gemella BENEDETTO BRIN della stessa classe, costruita dai Cantieri Arsenale di La Spezia varata nel 1901, armata con 4 da 305/40, 4 da 203/40, 12 da 152, 20 da 76, 2da 47, 2 da 37 e 4 tubi lanciasiluri. In servizio dal 1904 al 1916  ( Autocostruzione da Combrig)

 

5 - a - r.n. benedetto brin 1914.jpg

5 - b - r.n. benedetto brin 1914.jpg

5 - c - r.n. benedetto brin 1914.jpg

BENEDETTO BRIN Corazzata con la gemella REGINA MARGHERITA  della stessa classe, costruita nei Cantieri di Castellamare di Stabia e varata nel 1901, armata con 4 da 305/40,  4 da 203/40, 12 da 152, 20 da 76, 2 da 47, 2 da 37 e 4 t In servizio dal 1905 e affondata nel  1915 ( Modello Delphis model)

 

6 - a - r.n. napoli 1908.jpg

6 - b - r.n. napoli 1908.jpg

6 - c - r.n. napoli 1908.jpg

NAPOLI Corazzata classe VITTORIO EMANUELE con le gemelle REGINA ELENA e ROMA, costruita nei cantieri di CASTELLAMARE DI STABIA, varata nel 1905, armata con 2 da 305/40, 12 da 203/45, 24 da 76, 2 da 47 e 2 tubi lanciasiluri, in servizio dal 1908 al 1926. (Modello Delphis model)

 

7 - a - r.n. dante alighieri 1913.jpg

7 - b - r.n. dante alighieri 1913.jpg

7- c - r.n. dante alighieri 1913.jpg

DANTE ALIGHIERI Corazzata classificata “ DREADNOUGHT” costruita nei cantieri di CASTELLAMARE DI STABIA e varata nel 1910, armata con 12 da 305/46, 20 da 120/50, 16 da 76/40, 2 da 40/39 e 3 tubi lanciasiluri.  In servizio dal 1913 al 1928. (Modello Delphis Model)

 

8 - a - r.n. giulio cesare 1915.jpg

8 - b - r.n. giulio cesare 1915.jpg

8 - c - r.n. giulio cesare 1915.jpg

GIULIO CESARE corazzata tipo “ DREADNOUGHT” con le gemelle CONTE di CAVOUR della stessa classe, costruita nei cantieri Ansaldo di Genova, varata nel 1911,  con 13 da 305/46, 18 da 120/50, 13 da 76/50 e 6 da 76/40, in servizio dal 1915 e rimodernata nel 1933 cambiando totalmente di aspetto (Modello modificato su Delphis Model)

 

11 - a - r.n. caio duilio 1941.jpg

11 - b - r.n. caio duilio 1941.jpg

11 - c - r.n. caio duilio 1941.jpg

CAIO DUILIO corazzata ricostruita nel 1937 con la gemella ANDREA DORIA della stessa classe nei cantieri del Tirreno di Genova, armata con 10 320/44, 12 da 135/45, 10 da 90/50, 19 da 37/54, 12 da 20/65.  In servizio dal 1940 al 1956 come MARINA MILITARE ITALIANA  (Modello Delphis model)

 

10 - a - r.n. conte di cavour 1935.jpg

10- b - r.n. conte di cavour 1935.jpg

10- c - r.n. conte di cavour 1935.jpg

CONTE DI CAVOUR Corazzata ricostruita nel 1933, Cantieri Riuniti dell’Adriatico di Trieste Armata con 10 da 320/44, 12 da 120/50, 8 da 37/54, 12 da 20/65. Come la gemella GIULIO CESARE della stessa classe In servizio dal 1937 al 1949 come MARINA MILITARE ITALIANA  (Modello Delphis Model)

 

12 - a - r.n. roma 1943.jpg

12 - b - r.n. roma 1943.jpg

12 - c - r.n. roma 1943.jpg

ROMA corazzata con le sorelle VITTORIO VENETO e LITTORIO fa parte della classe LITTORIO , costruita nei Cantieri RIUNITI dell’ADRIATICO di Trieste, varata nel 1940, era armata con 9 da 381/50, 12 da 152/55, 20 da 37/54 24 da 20/65, 4 da 120/40 illuminanti e 3 aerei. In servizio dal 1942 e affondata nel settembre 1943. (Modello Regia Marina)

 

13 - a - nave italia 1946.jpg

13 - b - nave italia 1946.jpg

13 - c - nave italia 1946.jpg

13 - d - nave italia 1946.jpg

ITALIA Corazzata LITTORIO rinominata dopo l’8 settembre 1943, internata in Egitto fino al 1946, rientrata in Italia e radiata a fine 1948. Armamento uguale alle sorelle della stessa classe, caratteristica curiosa fu che nel periodo 1946 – 1947 inalberò la bandiera transitoria fra la monarchia e la repubblica, ossia il tricolore senza alcun emblema ne Sabaudo ne della nuova MARINA MILITARE ITALIANA. (Mmodello Trumpeter- fotoincisioni Regia Marina)

ALTRE CORAZZATE

AFFONDATORE Ariete corazzato in servizio dal 1866 al 1901, prima nave con cannoni in torri. (Non c’è il modello)

LEPANTO Corazzata classe Italia con la gemella Italia, in servizio dal 1887 al 1914. (Non c’è modello)

LAURIA con le gemelle ANDREA DORIA e MOROSINI della stessa classe in servizio dal 1884 al 1909 (Non c’è modello)  

RE UIMBERTO con le gemelle SARDEGNA e SICILIA della stessa classe, in servizio dal 1893 al 1920 (Non c’è modello)

EMANUELE FILIBERTO Corazzata con la gemella SAINT BON della stessa classe, in servizio da 1901 al 1920 (Non c’è modello)

 

ipms_fondopagina.png

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2017, IPMS Italia. All Rights Reserved.

Design by: DiabloDesign.eu