I.P.M.S. ITALIA Associazione Culturale Modellistica

C/O Volandia, Museo del Volo Via Per Tornavento 15
21019 Somma Lombardo (VA)

C.F.97619830157  

Statuto IPMS

Scritto da Super User
Visite: 3086

Indice articoli

 

I.P.M.S. ITALIA BRANCA ITALIANA "INTERNATIONAL PLASTIC MODELLERS' SOCIETY"

 

che siano Direttori di un Centro IPMS Locale da almeno due anni consecutivi e immediatamente precedenti all’anno di elezione;

 

12.3. La carica non è cumulabile con altre.

12.4. In sua momentanea assenza ne fa le veci il Vicedirettore Nazionale.

12.5. Il Direttore Nazionale, su delibera del Consiglio Direttivo, conferisce procure speciali.

12.6. Il Direttore Nazionale può essere rimosso dall’assemblea straordinaria, che lo rimpiazza.

ART. 13

Vicedirettore Nazionale

13.1. Il Vicedirettore Nazionale dell’Associazione coadiuva il Direttore Nazionale nella conduzione dell’Associazione e nelle relazioni esterne.

13.2. Egli viene eletto tra i componenti del Consiglio Direttivo e la carica non è cumulabile con altre.

13.3. In momentanea assenza del Direttore Nazionale ne fa le veci.

ART. 14

Segretario Generale

14.1 Il Segretario Generale è nominato dal Consiglio Direttivo, nel proprio seno. In caso di sua assenza o impedimento le sue funzioni vengono delegate al Direttore Nazionale.

14.2 Il Segretario Generale dirige gli uffici dell’Associazione, cura il disbrigo degli affari ordinari, svolge ogni altro compito demandatogli dal Direttore Nazionale o dal Consiglio Direttivo, dai quali riceve direttive per lo svolgimento delle proprie mansioni e ai quali risponde.

ART. 15

Tesoriere

15.1 Il Tesoriere è nominato dal Consiglio Direttivo, nel proprio seno. In caso di sua assenza o impedimento le sue funzioni vengono delegate al Direttore Nazionale.

15.2 Dirige gli uffici amministrativi dell’Associazione, detiene la cassa e ha firma nel conto corrente dell’Associazione unitamente al Direttore Nazionale in forma congiunta/disgiunta, cura il disbrigo degli affari finanziari e gli obblighi fiscali, svolge ogni altro compito demandatogli dal Direttore Nazionale o dal Consiglio Direttivo, dai quali riceve direttive per lo svolgimento delle proprie mansioni e ai quali risponde.

15.3 Può avvalersi della collaborazione di studi e professionisti esterni, incaricati dal Consiglio Direttivo, di cui segue la corretta espletazione delle mansioni oggetto dell’incarico.

ART. 16

Direttore Editoriale

16.1 Il Direttore Editoriale è nominato dall’Assemblea dei Soci previa approvazione e presentazione del Consiglio Direttivo. Dura in carica quanto il Consiglio che lo ha presentato. In caso di sua assenza od impedimento le sue funzioni vengono delegate al Direttore Nazionale.

16.2 Dirige la redazione dell’Associazione, è responsabile delle pubblicazioni quali Notiziario, riviste e Newsletter dell’Associazione, svolge ogni altro compito demandatogli dal Direttore Nazionale o dal Consiglio Direttivo, dai quali riceve direttive per lo svolgimento delle proprie mansioni e ai quali risponde. I.P.M.S. ITALIA BRANCA ITALIANA "INTERNATIONAL PLASTIC MODELLERS' SOCIETY"

 

16.3 Può avvalersi della collaborazione di studi e professionisti esterni, incaricati dal Consiglio Direttivo, di cui segue la corretta espletazione delle mansioni oggetto dell’incarico.

16.4 Il Direttore Editoriale ha facoltà di presentare le proprie dimissioni con un preavviso minimo di 90 giorni. Egli non può comunque abbandonare il proprio incarico senza aver preparato in anticipo un numero del Notiziario.

ART. 17

Collegio dei revisori

17.1. Il Collegio dei Revisori, ove nominato, è composto da tre Soci, di cui un Presidente eletto dagli altri due. Dura in carica quattro anni.

17.2. La carica non è cumulabile con altre.

17.3. Il Collegio verifica la regolarità formale e sostanziale della contabilità e redige la relazione al rendiconto.

17.4. In caso di urgenza il Collegio segnala le irregolarità ai Probiviri.

17.5. I membri del Collegio sono rieleggibili e possono essere rimossi dall’assemblea straordinaria, che li rimpiazza.

Art. 18

Collegio dei probiviri

18.1. Il Collegio dei Probiviri, ove nominato, è composto da tre soci eletti dall’Assemblea ordinaria dei Soci. Esso è rappresentato da un Presidente eletto dagli altri due. Dura in carica quattro anni.

18.2. La carica non è cumulabile con altre.

18.3. Il Collegio decide in grado unico sui dinieghi di ammissione e sull’espulsione dei soci.

18.4. Decide in contraddittorio circa i provvedimenti disciplinari promossi dal Presidente, dal Collegio dei revisori o da un socio.

18.5. Il voto è a maggioranza e non è divulgabile.

Art.19

Libri sociali

19.1. Libri sociali sono:

  • libro dei soci
  • libro delle assemblee dei Soci
  • libro delle riunioni del Consiglio direttivo
  • libro delle riunioni del Collegio dei revisori, ove nominato.
  • libro delle udienze e delle riunioni del Collegio dei probiviri, ove nominato.
  • libri di tenuta della contabilità, nei quali vengono annotati i documenti previsti dalla legge.

 

19.2. Le pagine dei libri dei Soci, delle Assemblee dei Soci, delle riunioni del Consiglio Direttivo e quelli contabili sono numerate e siglate dal Direttore Nazionale. Le pagine degli altri libri sono numerate e siglate dal Presidente di ciascun organo. I.P.M.S. ITALIA BRANCA ITALIANA "INTERNATIONAL PLASTIC MODELLERS' SOCIETY"

Art.20

Scioglimento

20.1. La decisione di scioglimento dell’Associazione deve essere presa in sede di Assemblea straordinaria dei Soci, secondo le regole previste in precedenza.

20.2. In caso di scioglimento il patrimonio residuo è devoluto ad altra attività associativa e senza scopo di lucro da individuare.

ART.21

Gratuità delle cariche

21.1. Tutte le cariche sociali sono gratuite.

21.2. È riconosciuto il rimborso delle spese preventivamente autorizzate e documentate.

21.3. L’Assemblea ordinaria dei Soci può deliberare l’assegnazione di gettoni, sempre a titolo di rimborso spese forfettarie, nel caso in cui l’attività istituzionale distragga notevolmente dalle ordinarie occupazioni di lavoro.

ART.22

Clausola di rinvio

22.1. Per quanto non previsto nel presente Statuto si applicano le norme previste dal codice civile e dalle leggi in materia di associazionismo.

Letto, approvato e sottoscritto in Imola il 18 marzo 2012

 

Categoria:

Copyright © 2019, IPMS Italia. All Rights Reserved.

Design by: DiabloDesign.eu