IPMS ITALIA

Piazza Prealpi 3
20155 Milano

 

Scritto da Super User
Categoria:

USS George Washington CVN-73

modello di: Maurizio Chiaro 

uss_george_washington_006.jpg

Per ottenere la GW CVN-73 che appartiene alla classe Nimitz, ho apportato molte modifiche alle strutture ed allo scafo, infatti la classe dal 1975 ad oggi ha subito diversi lavori in cantiere, i più evidenti sono gli sponson sul lato di dritta (a destra guardandola da prua) che ho ricostruito e che servono a supportare il sistema di difesa ravvicinata (detto CIWS Close In Weapon System) la sessa cosa ho fatto per la poppa dove ne ho aggiunti altri e dove ho inserito la griglia frangi onde che serve all'equipaggio per gli imbarchi e sbarchi quando la nave è all'ancora. (l'ancora originale è stata sostituita perché' era sbagliata ed è stata sostituita con una di metallo che è colorata GOLD perché' significa che l'equipaggio ha superato un assestment positivamente e si può fregiare di tale indicazione). 

Scritto da Super User
Categoria:

S.S. HOPE  Hospital Ship

modello di: Carlo Alonzi IPMS #2993

ss_hope_0980.jpgLa S.S. Hope è conosciuta come la prima nave Ospedale operante in tempo di pace. Nel 1958, infatti, un consorzio di corporazioni e privati convinse il governo degli Stati Uniti a donare, per una cifra simbolica, la nave ospedale S.S. Consolation creando appunto quello che sarà poi identificato come project HOPE, acronimo di Healt Opportunities for People Everywhere.

Scritto da Super User
Categoria:

N.S. Savannah - La prima nave mercantile nucleare

modello di: Carlo Alonzi IPMS #2993

savannah_005.jpg

La Savannah fu la prima nave di tipo civile ad adottare la propulsione atomica, in effetti era un ibrido, in quanto si trattava di una nave mercantile con abbinate caratteristiche di nave da crociera. Nel 1955, nell’ambito del progetto “Atoms for peace” la "Atomic Energy Commission" la “Marittime Administration” ed il "Departmet of commerce" diedero vita al progetto della Savannah che si concluse con il suo varo, nei cantieri di Camden, nel 1962; la nave aveva una (limitata) capacità di carico di 14000 tonnellate.

Scritto da Super User
Categoria:

ADMIRAL GRAF SPEE

modello di: Carlo Alonzi IPMS #2993

graf_spee_044.jpg

La Graf Spee faceva parte di un gruppo di quattro corazzate definite “tascabili” in quanto aventi, a causa delle ristrettezze derivanti dal trattato di Versailles, una stazza di poco superiore alle 10000 tonnellate (praticamente come un incrociatore pesante).

La Graf Spee fu la più famosa in quanto si rese protagonista di quella che la storia ricorda come la “Battaglia del Rio della Plata” combattuta contro una squadra inglese di 3 incrociatori, che la costrinse a rifugiarsi, danneggiata, nel porto di Montevideo,

Scritto da Super User
Categoria:

Corazzata WARSPITE - La GRAND OLD LADY della Royal Navy 

modello di: Carlo Alonzi IPMS #2993

warspite_004.jpg

Impostata nel 1912 e completata nel 1915 ebbe il suo battesimo del fuoco nientemeno che nella battaglia dello Jutland, dove insieme a quella tedesca si affrontarono due delle più potenti flotte da battaglia esistenti all'epoca, successivamente partecipò a quasi tutti gli eventi navali di maggior interesse cavalcando le onde dei sette mari; dopo la sua radicale ristrutturazione del 1937 la troviamo, nei primi mesi del secondo conflitto, nel Mediterraneo ad affrontare per la prima volta nella storia la marina italiana

Copyright © 2018, IPMS Italia. All Rights Reserved.

Design by: DiabloDesign.eu