I.P.M.S. ITALIA Associazione Culturale Modellistica

C/O Volandia, Museo del Volo Via Per Tornavento 15
21019 Somma Lombardo (VA)

C.F.97619830157  

Scritto da Super User
Categoria:

Ilyushin IL-2 Sturmovik -Tamiya

foto e modelli di: Edoardo Rosso - Centro IPMS Torino #383

dscn1965_resized_1.jpg

L'Ilyushin Il-2 Šturmovik, o Shturmovik (in caratteri cirillici Ильюшин Ил-2 Штурмовик, nome in codice NATO Bark), era un monomotore da attacco al suolo ad ala bassa progettato dall'OKB 39 diretto da Sergej Vladimirovič Il'jušin e sviluppato in Unione Sovietica negli anni quaranta.

Impiegato principalmente durante la seconda guerra mondiale dalla Sovetskie Voenno-vozdušnye sily (VVS), l'aeronautica militare dell'Unione Sovietica, venne prodotto in oltre 36 000 esemplari rimanendo operativo anche dopo la fine del conflitto in patria e in alcune

Scritto da Super User
Categoria:

Fiat RS 14 - Aviation USK 1/72

foto e modelli di: Edoardo Rosso - Centro IPMS Torino #383


dscn1977_resized_3.jpgIl Fiat R.S.14, denominato anche Fiat CMASA R.S.14, era un idrovolante a galleggianti bimotore da ricognizione marittima a lungo raggio, progettato dall'azienda italiana FIAT e prodotto negli stabilimenti dalla CMASA di Marina di Pisa negli anni quaranta.

Scritto da Super User
Categoria:

Dornier Do 17 Z - Airfix

foto e modelli di: Edoardo Rosso - Centro IPMS Torino #383

dscn2010_resized_4.jpg

Il Dornier Do 17 fu un aereo multiruolo, monoplano bimotore ad ala media, sviluppato dall'azienda aeronautica tedesca Dornier-Werke GmbH nei primi anni trenta e prodotto, oltre che dalla stessa, su licenza da alcune aziende nazionali del settore. Realizzato ufficialmente per il mercato dell'aviazione commerciale ma ideato anche per una sua veloce conversione militare, fu uno dei primi velivoli da bombardamento moderni ad equipaggiare la Luftwaffe, l'aeronautica militare tedesca, nel periodo interbellico e, nelle sue versioni più evolute, venne intensamente utilizzato durante lo svolgimento della seconda guerra mondiale.

Scritto da Super User
Categoria:

Reggiane RE 2001 - Classic Airframe 1/48

testo e foto di: Raffaele Fiumi

reggiane_re_2001_001.jpg

Il Reggiane RE 2001 Falco II fu un caccia italiano sviluppato all'inizio della Seconda guerra mondiale, che discendeva direttamente dal suo predecessore, il Reggiane RE 2000, rappresentandone una sua evoluzione in quanto dotato di un più potente motore in linea, il tedesco Daimler-Benz DB601, al posto del mediocre stellare Piaggio PXI R.C.40.

Progettato dall' Ing. Roberto Longhi, con la collaborazione dell' Ing. Antonio Alessio, venne sviluppato potendo appunto disporre in Italia dei primi modelli del motore tedesco costruiti su licenza dall'Alfa Romeo, che,

Scritto da Super User
Categoria:

Reggiane RE 2000 - Classic Airframe 1/48

foto e testo di: Raffaele Fiumi

reggiane_re_2000_006.jpgIl Reggiane Re 2000, fu progettato per partecipare come caccia intercettore al concorso indetto nel 1938 dal Ministero della Regia Aeronautica. Di chiara concezione derivante dall'esperienza acquisita negli Stati Uniti dal suo ideatore, ing. Longhi, il Re 2000 si presentava di costruzione interamente metallica, potenziato da un motore radiale Piaggio PXI R.C.40 che si rivelò per l'epoca abbastanza potente con i suoi 1000 CV, ma scarsamente affidabile, causa quest'ultima che ne limitò il suo impiego e la sua diffusione a favore di altri aeromobili coetanei di concezione però già superata, quali il Fiat G-50 e il Macchi MC-200. 

Copyright © 2019, IPMS Italia. All Rights Reserved.

Design by: DiabloDesign.eu